Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 483

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 379

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 112

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/cosmoforce/phpBB3/includes/bbcode.php on line 112
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3774: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3776: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3777: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
[phpBB Debug] PHP Notice: in file /includes/functions.php on line 3778: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /includes/bbcode.php:483)
COSMOFORCE - NEW (DE)GENERATION • Leggi argomento - happy forum

Welcome Guest: Login | Iscriviti Oggi è lun 6 apr 2020, 16:24

Indice Off Topic Off Topic happy forum

Varie ed eventuali...

Moderatori: Chii, Belisar, grendizer, Moderators


Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il mer 9 nov 2005, 16:44

Vedete bambini, non è difficile scrivere una favola. Si prendono due o tre deficienti a caso e si mettono in un castello o in un bosco...
Cappuccetto Rosso è una favola popolata esclusivamente da imbecilli.
La nonna di Cappuccetto Rosso vive nel bosco e tiene novantacinque anni. Ma vai all'ospizio, cretina! Come ti viene in mente a novantacinque anni di vivere nel bosco da sola, che costringi i parenti ad andare avanti e indietro, avanti e indietro, avanti e indietro, per la foresta?! E poi uno si stupisce se la gente lascia i nonni sull'autostrada d'estate! E'logico!!!
La mamma di Cappuccetto Rosso è un'altra scimunita. Dà alla bambina il cestino e le dice: "Tieni, vai dalla nonna e portale da mangiare! Ciao, in bocca al lupo".Cappuccetto Rosso immediatamente si gratta!
Arrivata nel bosco incontra il lupo più imbecille della storia del WWF, che non se la mangia ma chiede ansioso:
- "Dove vai bella bambina?"
- "Dalla nonna" risponde lei.
E il lupo, invece di mangiarsela sul posto, come farebbe un lupo con un normale quoziente intellettivo, va a casa della nonna e mette in piedi una sceneggiata che al confronto Mario Merola non è nessuno!
Arriva alla casetta e bussa.
- "Toc, toc"
- "Chi è?"
- "Cappuccetto Rosso"
- "Avanti"
E qui abbiamo la conferma che la nonna è completamente arteriosclerotica: mò, pure se Cappuccetto Rosso tiene la voce di Fausto Leali durante una crisi d'asma, come può la nonna confonderla con un lupo?
A questo punto il lupo entra e si mangia la nonna. Notare l'educazione del lupo che non sarebbe mai entrato a mangiarsi qualcuno senza bussare.
Qui avviene il capolavoro della storia. La vera genialità: il lupo invece di mettersi dietro la porta con una mazza e dire:
- "Mò, quando arriva la creatura le do una mazzata in faccia, l'allesso e poi me la sgranocchio".
Nooo! Il lupo che fa?! Si mette la camicia da notte della nonna, la cuffietta con le orecchie che escono attraverso apposite asole che lui stesso ha approntato (si sa che i lupi sono sarti provetti) e si infila nel letto.
Arriva Cappuccetto Rosso, che i più intimi chiamano Einstein per la sua intelligenza pronta e vivace, entra, guarda il lupo e invece di chiamare il 113, oppure dirgli:
- "Imbecille, come ti sei combinato, hai perso completamente tutta la dignità di lupo, guarda là, sembri Ave Ninchi", come reagisce??? Dice:
- "Oh, nonna, che peli lunghi che hai!"
Ora bambini: chiunque di voi possieda un cane provi a mettergli una cuffia e un paio di occhiali da vista e veda se somiglia alla nonna! Se sì, fate abbattere vostra nonna o consegnatela alle autorità. Ora... è vero che la nonna non ha riconosciuto la voce del lupo da quella della nipote, d'accordo, ma la nonna tiene novantacinque anni e può essere rincoglionita. Ma Cappuccetto Rosso come fa a non distinguere sua nonna da un lupo con una cuffietta?! Ma chi tiene per nonna? King Kong? Pure se quella non si fa la ceretta dal 1931, chi è? Lucio Dalla? Lo Yeti?
Comunque, tutto è bene quel che finisce bene e il lupo se la mangia...
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il ven 18 nov 2005, 22:40

LEGGI DELL'ANIMAZIONE GIAPPONESE

Prima Legge Fondamentale dell'Irregolarità Metafisica
Le normali leggi della fisica non valgono.

# Legge della Gravità Differenziata
Ogni volta che qualcosa o qualcuno salta, è lanciato, o comunque
se ne va in aria, la gravità viene ridotta di un fattore 4.

# Legge dell'Amplificazione sonora.
Nello spazio i rumori delle esplosioni si trasmettono ancora meglio
perché non c'è l'aria a trattenerli.

# Prima Legge del Moto (o della Spinta Costante)
Nello spazio una spinta costante genera una velocità costante.

# Seconda Legge del Moto (o della Mobilità Meccanica)
Più un dispositivo meccanico è grande e più velocemente si muove.
I robottoni sono gli oggetti più veloci conosciuti.

# Legge della Combustibilità Inerente.
Qualsiasi cosa esplode.
* Primo Corollario
Poco prima di esplodere, gonfia.
* Secondo Corollario
Le grandi città sono le cose più esplosive conosciute.
Tokyo in particolare è la più instabile di tutte, e viene detta
anche "la Città Fiammifero".

# Legge dell'Emissione Flogistica
Le ferite fatali emettono luce.

# Legge dell'Inesauribilità
Nessuno può rimanere senza munizioni.

# Legge dell'Inadeguatezza Militare
Enormi flotte interstellari, interi eserciti, macchine da guerra
ricolme di crudeli guerrieri assetati di sangue, possono essere
fermati e sconfitti da un semplice gesto d'amore o una canzone.
* Corollario
Se un solo robot o astronave combatte contro un intero esercito,
l'esercito perde.

# Legge dell'intelletto giovanile
I Bambini sono due volte più intelligenti degli adulti e dieci
volte più rompiballe.

# Legge della Capacità Emoglobinica
Il corpo umano contiene più di 50 litri di sangue, in alta pressione.

# Legge della Proporzionalità Mandibolare
La dimensione della bocca di una persona è direttamente proporzionale
al volume con cui parla o alla quantità di quello che mangia.

# Legge della Conservazione della Potenza di Fuoco
Ogni arma capace di sconfiggere il nemico in un solo colpo sarà
usata solo e unicamente per ultima.

# Legge della Facilità Tecnologica
L'addestramento necessario per pilotare un'astronave o un robot è
inversamente proporzionale alla sua complessità.

# Legge della Topologia Aerodinamica
Qualsiasi forma, non importa quanto complessa o bizzarra che sia,
è aerodinamica.

# Legge della Luminescenza
Gli individui che hanno raggiunto elevati livelli nello studio delle
arti marziali emettono luce; sotto forma di un'aura bluastra se sono
buoni, rossa se sono cattivi.
Ciò è dovuto al fatto che i Buoni occupano un posto più elevato
nello spettro elettromagnetico.

# Legge della Variabilità Cromatica Follicolare
Qualsiasi colore dello spettro visibile è un colore naturale del
cuoio capelluto. Questo colore può cambiare improvvisamente e senza
alcun preavviso.

# Legge del Vestiario Probabile
I personaggi femminili dovranno indossare il meno possibile, per
quanto socialmente o meteorologicamente inappropriato che sia.
Quelle che non lo fanno vedranno presto le loro vesti strappate e
ridotte a brandelli.
Se ciò non potrà avvenire sentiranno in breve tempo l'impulso
irrestibile di farsi una doccia, alla quale noi assisteremo.
* Corollario
I bikini rendono invulnerabili.

# Legge della Capacità extradimensionale
Tutti i personaggi femminili hanno da qualche parte uno spazio
extradimensionale di volume variabile, da cui possono tirare fuori
quello che serve al momento.
* Corollario
L'oggetto più comunemente stivato è un enorme martello, che può
essere usato con infallibile precisione su ogni maschio che lo meriti.
Altri oggetti di uso comune sono costumi, uniformi, armature, bazooka...

# Legge del Riconoscimento debole.
Mettersi un costume, anche senza maschera, è più che sufficiente per
diventare del tutto irriconoscibile anche ai parenti e agli amici più
stretti.

# Legge della Regressione Molecolare
Le donne giapponesi invecchiando possono restringersi fino a un decimo
delle dimensioni di quando erano giovani.

# Legge dell'Emissione Idrostatica
Gli occhi sono molto larghi perchè contengono litri di liquido lacrimale,
che può essere rilasciato istantaneamente da larghi condotti.
Il volume complessivo è attualmente sconosciuto, visto che non sembra
che le riserve possano esurirsi.
L'acqua tende ad accumularsi negli occhi a causa di un'unica ghiandola
sudorale situata dietro la testa, che produce un'enorme gocciona quando
il soggetto è imbarazzato o preoccupato.

# Legge dell'Epistassi
Quando sono sessualmente eccitati i maschi perdono sangue dal naso.
Il motivo è che gli occhi grandi comportano nasi più piccoli e quindi
tessuti più fragili.
Le femmine non perdono sangue dal naso, ma sotto forma di infiltrazioni
cutanee sotto le gote.

# Legge della Xilolacerazione
Una spada di legno o di bambù è tagliente quanto una di metallo,
se non di più.

# Legge del Clamore Evocativo
Il danno provocato da un attacco di arti marziali è direttamente
proporzionale al volume con cui viene annunciato.
* Corollario
La legge non vale in Ranma.

# Legge della Continuità della Metamorfosi
Indipendentemente dalla lunghezza e complessità di una trasformazione,
i Cattivi non possono attaccare prima che sia finita.

#Legge della Curvatura
In qualsiasi stadio/piscina/campo da gioco, stado ad una estremità del luogo è possibile vedere l'orizzonte della terra (per effetto della curvatura della terra), e la porta o il bordo della piscina si trovo molto al di la dell'orizzonte.
Nelle palestre questa legge tende ad annullarsi, ma non sempre.

#Legge di Mercato delle Reti.
Le reti delle porte giapponesi sono fatte in fili d'ervba intrecciati per risparmiare, percui basta una pallonata per sfondarle. spesso anche i muro retrostanti sono in cartone od altro materiale poco resistente.

#Legge della dermodurezza.
La pelle ed il corpo dei giappomnesi è talmente duro e resistente da poter provocare danni strutturali ad un edificio, se il corpo del giapponese impatta contro di essi.

#Legge Della Fotocinesi
un piccolo o medio oggetto in movimento produce luce, proprorzionalmente alla sua velocità. è stato dimostrato che i calciatori ed i giocatorii di baseball giapponesi nono in grado di lancioare una palla a velocità tali da trasformare la palla in una indistinta sfera di luce. La sfera di luce torna alla sua forma originaria nel momento in cui impatta contro qualcosa.

#Legge del Cardiocalciatore
Più un calciatore è malato/infortunato, più è bravo e potente nei suoi tiri.
I giocatori con problemni cardiaci sono i migliori.

#legge del QI Carismatico
Una persona Bella è Intelligente; se è intelligente ma cattiva allora può essere anche brutta, ma comunque carismatica.

#Legge dell'indeterminatezza del vestiario
Non importa quante volte i vestiti dei personaggi possono andare in pezzi, in qualche modo qualcosa o qualcuno gliene fornisce costantemente copie identiche perfettamente pulite.

#Legge delle capacità edipiche
La bravura di un pilota di qualunque oggetto più complesso di un'automobile (specialmente umanoidi sopra i 10 m) è direttamente proporzionale ai traumi psicologici subiti a causa del comportamento dei propri genitori nell'infanzia.
Teorizzata per prima dal prof. Nagai, ed approfondita e divulgata a cavallo tra gli anni settanta e ottanta dal gruppo G.U.N.D.A.M., è stata definitivamente dimostrata dalla coppia Sadamoto-Anno nel 95, per quanto alcuni contestino che i loro esperimenti non siano validi anche per il sesso femminile.

#Legge dell'indipendenza economica
I giovano giapponesi copn età superiore a 15 anni vivono da spesso da soli, ed hanno accumulato più esperienze lavorative di un 60enne europeo

#Legge della Psichiatria
Un giovane giapponese di età compresa tra i 15 ed i 20 anni ha accumulato tanti traumi psicologicida far impallidire persino il più bravo psichiatra/psicologo attualmente esistente

#Legge della Bellezza
Le ragazze giapponesi di 15-17 anni sono alte e prosperose come una top model. sono inoltre fidanzate con ragazzi all'incirca coetanei impegnati nella salvezza del pianeta.

#Legge del Salvamondo
Un vero giapponese, all'età di 20 anni deve aver salvato il mondo/universo da un qualche tipo di attacco alieno, attacco demoniaco, scienziato pazzo, malattia, gerra nucleare, il tutto cercando anche di salvare il suo rapporto di amore con la sua bella (vedi legge della bellezza).

#Legge della sorpresa generale.
Se il protagonista od un suo equivalente dicono qualcosa di stupido e fuori luogo, gli ascoltatori si troveranno improvvisamente con le gambe per aria in uno stato confusionale.

#Legge della ristrutturazione edilizia
Per quanto devastate siano le città, all'inizio di ogni puntata sono di nuovo completamente a posto

#legge della curvatura delle sfere
Ogni sfera che supera la velocità del passo d'uomo si incurva fino a diventare una specie di boomerang
-Corollario
ogni pallone di ogni sport è dotato di un propulsore che permette alla palla di incurvarsi + facilmente, aumentandone la velocità

#Postulato dell'ereditarietà
Ogni protagonista è erede di un qualche potere arcano tramandato unicamente nella sua famiglia capace di distruggere i palazzi solo sfiorandoli kon un dito, oppure ha un'arma equivalente

#Teorema del padre
Ogni padre è invischiato in delicatissime faccende riguardanti la salvezza del mondo e spesso è anche uno scienziato di fame universale

#Legge degli alieni
Gli alieni maschi buoni sono belli, i kattivi brutti. Le femmine sono gnocche in ogni caso

#Legge di Edipo
Se il protagonista di un manga è un maschio, suo padre è morto in un incidente avvolto dal mistero.

#Legge del nido
Se la protagonista è una donna, i suoi genitori sono iperattivi nei suoi confronti.

#Legge delle ferite apparenti
Ogni ferita grave, che eliminerebbe un uomo dopo 10 secondi, se vista sul protagonista è apparentemente così, ed il giorno dopo si presenta sotto forma di cerotto o garza insanguinata. La settimana seguente il protagonista sarà in pieno possesso di sè.

#Legge del dolore
Il potere di un personaggio è direttamente proporzionale al dolore psicologico subito in passato, al dolore fisico nel presente, alla forza di volontà e alla bellezza della ragazza del protagonista.

#Legge dell'imprecisione balistica delle armi da fuoco
Qualsiasi arma da fuoco che voglia colpire un bersaglio potrà solo mancarlo.
L'eccezione si verifica quando un protagonista impugna la suddetta arma.

#Legge della biunivocità caratteriale
Se un personaggio non è un fenomeno in qualcosa, è incapace persino delle capacità motorie di base.

#Legge della velocità indotta
Se un personaggio viene inseguito da un mezzo a motore o a propulsione, la sua velocità si adegua a quella del mezzo.

#Legge della psicosomatica
Chiunque se si arrabbia cambia aspetto nel modo seguente: I capelli si rizzano, si vedono le vene per lo sofrzo da 6.4 Km di distanza, urla fino a rompere tutti i cristalli di casa tua, gli scompaiono le pupille

#Assioma dello spostamento d'aria
Qualunque colpo di qualunque personaggio che non sia una comparsa crea un turbine o uno spostamento d'aria che creano piccoli tornados.
-Corollario: orgni volta che qualcuno sbatte un piede in un combattimento alza talmente tanta polvere che a Fort Alamo pensano arrivino le giubbe blu

#Postulato dei mezzi di trasporto
Qulaunque mezzo di trasporto guidato dal protagonista, se fa un salto resta in aria almeno mezza puntata perchè la gravità si annulla. Infatti intanto il protagonista può tranquillamente continuare a parlare

Teoria della gravitazione universale, eccezione

Il grado di inversione della gravità in un certo luogo è direttamente proporzionale al grado di incavolatura/concentrazione del personaggio. Riconoscere un simile fenomeno è estremamente facile a causa di pietrisco di varie dimensioni che si stacca dal terreno ai piedi del personaggio incavolato/concentrato.
-Corollario
In alternativa questo fenomeno si manifesta nell'inversione del flusso di una cascata

#Sociologia postnucleare
I criminali sono tutti dei rastoni che viaggiano in moto armati di asce e similari, in cerca sempre di qualcuno da derubare e/o uccidere.
-I Corollario
Nella maggior parte casi detti criminali incontrano qualcuno che li uccide in maniera orribile e ridicola.
-II Corollario
Molte persone perdono la capacità di giudicare correttamente una situazione, esempio tipico è costituito dal caso in cui dette persone minacciano un individuo che ha appena fermato con una mano sola un mezzo di grosse dimensioni come un treno.
-III corollario
Almeno la meta dei parenti di un individuo dotato di particolari poteri/abilità è malvagia
-Appendice al III corollario
Una volta scoperto ciò la persona dotata di poteri dovrà sterminare la metà almeno del suo parentado.

#I Principio della giappodinamica
Nulla si crea e nulla si trasforma, ma tutto si distrugge

#II Principio della giappodinamica
Il bene nell'universo è in costante aumento, ovvero il suo integrale di linea è sempre maggiore o al più uguale a 0.

#Principio Zero della giappodinamica
I cattivi attaccano sempre uno alla volta.

#Paradosso del rubacuori
Più un personaggio è s****to, emarginato, rimbambito e più successo avrà con le donne.

#teoria della capacità culinarie delle donne giappoonesi
Le donne giapponesi o sono cuoche strordinarie o sono totalmenti incapaci di cucinare.
-Corollario
Le donne incapaci di cucinare insistono sempre per prepare i pasti

#Teoria del volo umano
Una persona che fa una cavolata sarà colpita in modo tale da decollare dal suolo muovendosi secondo una traiettoria spiraliforme e in modo da ruotare sul suo asse

#Postulato della potenza
Un motore, scudo o qualsiasi altro oggetto caratterizzato dal concetto di potenza possiederà sempre un valore limite superiore indefinito. Tale valore viene generalmente indicato con "massimo".

#Calcolo delle probabilità, paradosso
Nonostante le probabilità di successo del protagonista prima di una sua impresa siano sempre prossime allo zero, questi riuscirà sempre a raggiungere il suo obiettivo.
-Corollario
La probabilità che un comprimario muoia durante tali imprese è del 99,999999999%

# teoria dei giochi
le armi più potenti che esistano sono i giocattoli per bambini (trottole, automobiline, yo-yo, carte da gioco ecc.) questi oggetti usati come si deve, possono sconfiggere interi eserciti e permettere la conquista del mondo

# maschi-gnocche
la quantità di ragazze bellissime è inversamente proporzionale alla quantità di maschi presente, qualsiasi luogo sia

#legge del corteggiamento dello sfigato
un qualsiasi ragazzo sfigato riuscirà a conquistare la ragazza dei suoi sogni solo dopo:
1) aver preso una quantità esagerata di mazzate(principalmente dalla ragazza di cui sopra).
2)aver avuto a che fare con altri pretendenti, esageratamente più fighi di lui.
3)aver risolto tutti i suoi problemi psicologici ed esistenziali e quelli della ragazza
4)essersi trovarto in 5-6 situazioni imbarazzanti con lei(vederla nuda,farsi vedere nudo ecc.ecc.) e prendere mazzate per questo
5)continuare imperterrito a prendere un sacco di botte
dopo tutto questo succederà qualcosa di risolutivo e la ragazza,che fra un cavolotto e un altro iniziava a provare qualcosa per lui,cadrà fra le sue braccia

#legge della promessa
Il governo giapponese assegna ad ogni nuovo nascituro di sesso maschile un'amica d'infanzia.Alla suddetta amica verra fatta una promessa(amore,matrimonio,mercedes,serat a in pizzeria) in una location bellissima.
A promessa avvenuta il ragazzo verrà rapito da un MIB che,con apposito strumento,gli farà dimenticare all'istante tutto.Dopo un lasso di tempo indeterminato,l'amica(diventata per contratto estremamente bona) comparirà nel momento meno opportuno per ricordarci la promessa fatta
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi AtaruCF il sab 19 nov 2005, 16:23

Ti sei scordato la legge della Pancia immortale :D
Qualsiasi buco procurato nel ventre di una persona, o anche in altre parti del corpo, non si riterrà fatale in quanto eviterà sempre (non so come( qualsiasi organo o osso, compresa la colonna vertebrale

PS: ma quello di cappuccetto rosso è preso dal libro di giobbe covatta? :D
Avatar utente
AtaruCF
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 12076
Iscritto il: ven 27 feb 2004, 19:55
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il lun 21 nov 2005, 21:03

sci, da Pancreas :P
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il lun 21 nov 2005, 22:04

Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Seth il lun 21 nov 2005, 22:15

AHAHAHAHA BELLISSIMO!!!!!:lol: :woot:
Immagine

Immagine

Immagine Immagine

Immagine
Avatar utente
Seth
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 1445
Iscritto il: dom 29 feb 2004, 21:44
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi AtaruCF il mar 22 nov 2005, 14:59

Originally posted by Belisar


sci, da Pancreas :P


ehehehe è un libro fortissimo :D l'ho letto tutto :D
ora metto anche io un brano di Pancreas :D

BIANCANEVE

C’era una volta una bambina fortunata, ma molto for¬tunata. Il papà era morto, la mamma era morta, gli zii schiattati tutti quanti. E i compagni di scuola? vi chie¬derete voi. Un brutto incidente con lo scuola-bus ed erano morti tutti. Anche i gatti neri quando incontrava¬no Biancaneve si grattavano.
Biancaneve viveva con la matrigna e con degli amici animaletti: un’ameba, tre pidocchi, un gatto, un cane e due piccioni con una fava, che erano gemelli siamesi.
Biancaneve era bianca come la neve, pallida, ciano¬tica, anemica, sfittica e puzzava di baccalà.
Lei diceva sovente: « Uhmm... che bella fortuna... Uhmm! Ma che bambina fortunata che sono! »
Viveva in una stanzetta buia e maleodorante, in ve¬rità la stanzetta era diventata maleodorante da quando ci viveva lei.
Un brutto giorno la matrigna interrogò: « Spec¬chio... »
Lo specchio rispose: « Aho, che buò? »
E la matrigna: « Uee, specchio... calma che io ti faccio in mille pezzi e me ne fotto dei sette anni di di¬sgrazie; allora specchio: chi è la più bella del reame, io o Biancaneve? »
E lo specchio intonò: « Tu sei bella, astuta e scaltra, ma figurati quell’altra, si strafoga di bigné, sembra strano pure a me, ma è più bella assai di te! »
Vi lascio immaginare che cosa poteva essere la ma¬trigna: una specie di seppia con la colite.
La matrigna infuriata gridò: « Cacciatore! » e il cac¬ciatore rispose pronto: « Aho, che buò? »
‘Che palle’ pensò la matrigna, ‘ma in questo reame sono tutti così cafoni!’
Poi riprese: « Cacciatore, conduci Biancaneve nel bosco e portami il suo cuore ».
Il cacciatore andò da Biancaneve e le annunciò: « Biancaneve, devo condurti nel bosco e prenderti il cuore ».
Biancaneve, sentendo queste parole, disse: « Uhmm, sono proprio una bambina fortunata! » e docile seguì il cacciatore nel bosco. Quando furono nei pressi di un cespuglio Biancaneve disse al cacciatore, con una voci¬na flebile flebile, un sorriso tenero, gli occhi buoni e infilandogli la lingua in un orecchio: « Ti prego, non uccidermi! Ti darò tutto quello che vuoi, ma proprio tutto ». E aggiunse: « Capiscimi a me! »
Il cacciatore, che non era uno stinco di santo ma piuttosto uno stinco di maiale e che l’ultimo rapporto sessuale l’aveva avuto con un coniglio (il che è diffici¬le, perché il coniglio corre veloce), il cacciatore, dice¬vamo, accettò di buon grado. E tutti furono contenti, ma più di tutti i conigli.
Il cacciatore, fischiettando soddisfatto, tornò al ca¬ stello, entrò e immediatamente la matrigna tuonò: « Cacciatore ».
Il cacciatore pronto rispose: « Aho, che buò? »
« E mo’ basta, e che è? Un po’ di educazione in que¬sto reame » si inalberò la matrigna ormai molto secca¬ta. « Sono la regina, mica sono l’ultima saettella che sta in miezz’à via! Che sfaccimma! » Poi con calma ri¬prese:
« Allora cacciatore, hai preso il cuore? »
« No » rispose il cacciatore, « ho preso l’herpes ». Intanto nel bosco era scesa la sera e la povera piccola era rimasta sola, quando a un tratto udì:
« Uhuuuuuuu... sono il lupo ».
« E tu che c’entri? » chiese Biancaneve.
E il lupo rispose: « Uhuuuuuuuu... ho sbagliato fa¬vola, scusate! » e andò via.
Biancaneve rimase ancora una volta sola nel bosco, ma per fortuna aveva i suoi amici animaletti, tra i quali c’era anche un ornitorinco di Bisceglie che le disse: « Di che ti preoccupi? Ci penso io ». E cammina cam¬mina la condusse in una radura dove Biancaneve vide una casetta. « Pulisciti i piedi prima di entrare, che quelli sono incazzosi » le consigliò l’ornitorinco.
Biancaneve entrò nella casetta e vide sette piattini, sette bicchierini, sette forchettine, sette coltellini, sette lettini, quattro spazzolini e tre dentiere perché purtrop¬po tre nani avevano perso i denti per via della piorrea.
Dopo aver ben mangiato e ben bevuto, Biancaneve si abbandonò su uno dei sette lettini ma essendo questo lungo 31 cm dette una capata allucinante sulla testie¬ra. Più che cadere addormentata, cadde svenuta e là rimase.
Dopo breve tempo dal bosco si udì: « Torniam, tor¬niam, torniam da lavorar, po po, po po po, po po po po, po po ». E arrivarono alla casetta i sette nani: Ru¬balo, Picchialo, Scippalo, Scassalo, Schiattalo, Stroz¬zalo e Cinzia.
E il primo disse: « Chi ha mangiato nel mio piatti¬no? » e il secondo: « Ma chi ha bevuto nel mio bicchie¬rino? » e il terzo: « Ma chi ha usato la mia forchetti¬na? » e il quarto esclamò: « Se acchiappo quello che ha usato la mia dentiera, io gli scasso il mazzo! »
Poi i nani videro Biancaneve addormentata ed escla¬marono in coro: « Uuh guarda, un protozoo! »
In questo Biancaneve si svegliò, aprì gli occhi, si tolse i capelli dal viso e i nani esclamarono in coro: « Non è un protozoo, è un’ameba! »
« Che buffi ometti! » fece Biancaneve.
« Sei bella tu! Chi sei, la Principessa sul pisello! »
« Anche voi conoscete il cacciatore? E voi chi sie¬te? »
« I sette nani » risposero i nani. « Vuoi fermarti con noi? »
« Va bene » rispose Biancaneve entusiasta, « che po¬trò fare per voi? »
E i nani in coro: « Laverai, stirerai, pulirai per terra, zapperai l’orto, cucinerai, rammenderai, laverai i piat¬ti, spolvererai, prenderai l’acqua nel pozzo e se ti avanzeranno cinque minuti verrai con noi in miniera ».
Biancaneve osservò: « Uhmm! Sono proprio una bambina fortunata ». Ora i nani avevano l’abitudine di alzarsi tutte le mattine alle cinque e di andare a dormi¬re con le galline, ognuno con la sua, per risolvere alcu¬ni piccoli problemi di solitudine. La domenica i nani stavano alzati fino a tardi perché in televisione c’era Paolo Rossi e ai nani Paolo Rossi piaceva moltissimo. Ma Biancaneve sconvolse le loro abitudini, perché nel giro di pochi giorni si accorse che, a differenza della Principessa sul pisello che dormiva scomoda con un pisello sotto sette materassi, lei stava benissimo con sette piselli su un materasso solo.
Una mattina, una brutta mattina, mentre i nani erano al lavoro, la matrigna si presentò all’uscio della casetta travestita da vecchia e bussò. Toc, toc. E Biancaneve cinguettò: « Aho, che buò? »
« Uffa, ma vedi un poco tu!! Ma se po’ campà ac¬cussì?? » esclamò la regina.
« Chi è? » chiese Biancaneve.
« La vecchina ».
« Enza Sampò? » domandò Biancaneve.
« No » rispose la matrigna, « la vecchina normale. Apri che ti ho portato un regalo ».
E Biancaneve aprì. « Ti ho portato una mela ».
« Che cara! Io vivo nel bosco da dieci anni ormai: non ho un giornale, non ho uno spazzolino da denti, non ho un paio di occhiali, indosso la stessa mutanda da dieci anni (la chiamo Samantha, ormai). Qua nel bosco ci stanno soltanto mele e tu mi porti una me¬la!? ». E con una vocina dolce dolce aggiunse: « Ma io ti schifo come vecchina e come umanità, ma ’sta creti¬na, deficiente, chiavica, mappina, vrenzola, cessa, ca¬pera, punta d’ernia, mazzo sfunnato, vaiassa, samenta, pereta, loffa sciruppata, scignia cacata, sanguetta, lummera, ’atta cecata, cessa scardata, cloaca massima, piloffa, latrina appilata, fetille ’sguarrata, commuoglio ’e ’rinale, mazza ’n cuorpo, zellosa, vecchia scuffiata, ’nzivata, culo rutto, pummata, schiumma ’e pulitura, fetaciato e sfogliapesce. Dammi ’sta mela che sennò la fiaba nun fernesce » disse Biancaneve con una rima fi¬nale particolarmente raffinata ed elegante.
La matrigna senza battere ciglio le dette la mela, che come tutti sanno era avvelenata. Biancaneve la morse, si ruppe un dente e cadde di schianto su un istrice di¬ cendo: « Uhmm, che bambina fortunata che sono! » E la matrigna volò via sulla scopa sghignazzando: « Gnec gnec gnec ».
Di lì a qualche ora si udì: « Torniam, torniam... etc. ».
Erano i sette deficienti che tornavano. Videro Bian¬caneve esanime (anche l’istrice non si sentiva granché bene) ed esclamarono in coro: « Ohooo, e ora chi lave¬rà i piatti? »
Presero Biancaneve e la sistemarono in una bara di cristallo, dove rimase per altri dieci anni.
Passato quel tempo, si sentì echeggiare nel bosco: cicloppete, cicloppete, cicloppete, cicloppete ciclop¬pete, ecc. E su un cavallo bianco comparve il Principe sontuosamente vestito: calzamaglia a rete, pantaloncini hotpants, giubbino plissé, maniche coi revers, guanti lunghi, caschetto biondo, giarrettiere e tacchi a spillo, una specie di Renato Zero travestito da Raffaella Car¬rà, così elegante e raffinato che si era guadagnato il nomignolo di Samantha (come la mutanda di Bianca¬neve).
Il Principe vide i nani ed esclamò: « Che carini! Pic¬coli ma proporzionati, veramente una bella famiglio¬la! » Poi vide Biancaneve e riesclamò: « Uhuuuuu, vo¬glio assolutamente baciare quel merluzzo che sta nel pirex ».
Ora, come abbiamo detto, Biancaneve stava nella bara di cristallo da dieci anni, col pezzo di mela in bocca, teneva l’alito verde, aveva fatto le cozze anche sopra il coperchio del taùto. Infatti il Principe fino a quel momento era stato il Principe Avana; solo dopo il bacio si era trasformato in Principe Azzurro, perché era diventato irreversibilmente cianotico; poi aveva an¬che tentato di baciare un cinghiale che passava da quelle parti per rifarsi il fiato, aveva visto la Madonna e cantato quattro volte: « Sono una donna e non sono una santa, non tentarmi non sono una santa », finché Biancaneve non si risvegliò dal suo sonno di morte. Allora il Principe la guardò intensamente e le disse: « Perché non vieni da me al castello? Laverai, stirerai, pulirai per terra, zapperai l’orto, cucinerai, rammende¬rai, mi cucirai i vestiti, terrai pulito il castello e se ti avanzano cinque minuti.... »
Pronta Biancaneve lo interruppe: « Uhmm, ma che bambina fortunata! »
Poi il Principe riprese la parola: « Biancaneve ».
« Aho, che buò? » rispose Biancaneve.
‘Io questa l’ho già sentita da qualche parte’ pensò il Principe, poi esclamò: « Prima di andare al castello passiamo alla Upim e compriamo uno spazzolino da denti ».
« Sì » disse Biancaneve, « anche una mutanda, già che ci siamo ». E felici montarono a cavallo: il cavallo inciampò, Biancaneve cadde sopra l’istrice (che si sec¬cò molto), batté la capa in terra e morì. Il cavallo cad¬de sopra i sette nani e li scamazzò in terra tutti e sette a mo’ di focaccia. E il lupo (che aveva sbagliato favola di nuovo) si mangiò il Principe.
Avatar utente
AtaruCF
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 12076
Iscritto il: ven 27 feb 2004, 19:55
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il lun 26 dic 2005, 19:28

Immagine
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il lun 6 mar 2006, 13:30

Immagine
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi AtaruCF il lun 6 mar 2006, 17:08

sono i personaggi di full metal alchemist?
Avatar utente
AtaruCF
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 12076
Iscritto il: ven 27 feb 2004, 19:55
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il mar 7 mar 2006, 10:19

sci :shifty:
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Seth il mar 7 mar 2006, 21:25

hahaha bellissimo:lol:
Immagine

Immagine

Immagine Immagine

Immagine
Avatar utente
Seth
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 1445
Iscritto il: dom 29 feb 2004, 21:44
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il mer 15 mar 2006, 22:12

Ecco un elenco degli stereotipi presenti in Final Fantasy, così come in altri RPG. In altre parole, in questa pagina ho cercato di inserire tutti gli elementi (molto spesso assurdi o decisamente strambi) che caratterizzano solitamente un gioco di ruolo.

1- In ogni RPG che si rispetti il mondo è in pericolo e prima della fine del gioco qualche città viene rasa al suolo.
2- Solitamente i cattivi sono in possesso della tecnologia, hanno robot, fabbriche, armi atomiche, mentre i buoni vivono in villaggi pacifici a contatto con la natura.
3- L'eroe si innamora quasi sempre della ragazza che ha conosciuto cinque minuti prima, non importa quanto misteriose siano le sue origini.
4- Negli RPG i personaggi possono entrare in casa d'altri senza avere le chiavi e rubare oggetti preziosi come se niente fosse. Peccato non funzioni nella vita reale! ^^
5- Negli RPG la gente può andare in giro con spade da 2 metri e mezzo, nunchaku, fucili o fruste eppure nessuno sembra farci caso.
6- Una volta che avete venduto un oggetto in un negozio e tentate immediatamente di ricomprarlo, il negoziante vi dirà che l'ha già venduto e non apparirà nella lista degli oggetti disponibili.
7- Le case sono molto, molto più grandi all'interno di quanto non lo sembrino all'esterno.
8- Non importa quante volte usate un'arma in battaglia: essa non si deformerà mai, né si danneggerà, anche nel caso in cui venga usata contro robot d'acciaio o mostri corazzati.
9- Succede spesso che i vostri personaggi debbano fare un giro dell'oca per arrivare in un punto che apparentemente potrebbero raggiungere con un semplice salto.
10- Nel mondo degli RPG basta dormire per curare tutte le ferite e addirittura resuscitare.
11- Un albergo non è mai completamente gratis, anche quando sembra esserlo. Infatti può succedere che vi rubino i soldi (vedi FFVI) o che vi svegli qualcuno nel cuore della notte.
12- In ogni RPG che si rispetti incontrerete draghi e robot giganti.
13- Nelle città o nei villaggi le persone che vi abitano sono in numero maggiore rispetto alle case che sono effettivamente abitabili. La domanda è: dove vanno a dormire tutti?
14- In un gioco di ruolo stranamente il vostro gruppo è l'unico su tutto il pianeta che ha il compito di salvare il mondo.
15- Qualsiasi cosa può diventare un veicolo: castelli, città, accademie militari...
16- Solitamente il viaggio da un continente all'altro finisce dopo aver parlato con tutto l'equipaggio presente sul mezzo di locomozione.
17- Spesso dopo aver sconfitto un boss in un labirinto o in una caverna, inizia a crollarvi il soffitto in testa.
18- Vi renderete conto, durante i vostri viaggi, che i pettegolezzi viaggiano molto velocemente. Infatti da qualsiasi parte andiate, le persone in strada vi riconosceranno e saranno sempre aggiornate sugli ultimi eventi.
19- La maggior parte dei passanti vi dirà sempre le stesse cose, non importa quante volte voi ci parliate insieme.
20- Spesso quando una persona vi pone una domanda a scelta multipla continuerà a ripetere la stessa domanda finché non selezionerete le risposta corretta.
21- In ogni RPG che si rispetti è inutile essere pacifisti: l'unico mezzo per vincere contro il male è la guerra, o comunque l'utilizzo di armi e le maniere forti.
22- Quando non siete sicuri di quello che dovete fare, chiedete alla popolazione del villaggio o della città in cui vi trovate: sapranno sempre consigliarvi e indirizzarvi verso la via giusta.
23- Non importa quanto ovvie possano essere certe trappole: nel corso del gioco succederà sicuramente di cadere in una di esse prima di arrivare alla fine.
24- Quando un personaggio maschile si traveste da donna (vedi Cloud), tutti lo trovano molto più affascinante di qualsiasi ragazza vera.
25- Le città e i villaggi, nella maggior parte dei casi, hanno un negozio o due, un bar, un albergo, un tempio e una casa (quella del ricco signore, o comunque della persona più in vista della città). Il resto della popolazione vive per strada.
26- Solitamente un personaggio esperto di arti marziali ha imparato tutto quello che sa da un vecchio maestro il quale è passato dalla parte dei cattivi, è stato ucciso, oppure è scomparso senza lasciare traccia.
27- Se a due personaggi capita di rimanere soli davanti alla luna piena, questi probabilmente si innamoreranno l'uno dell'altra.
28- I personaggi dei giochi di ruolo solitamente hanno un solo vestito che usano per tutto il corso del gioco. L'unica occasione in cui lo cambiano è quando devono travestirsi per entrare in una base nemica, o quando indossano l'uniforme ufficiale della fazione alla quale appartengono.
29- Per quanto riguarda le ragazze, non importa se indossano una gonna o un vestito lungo ed estremamente scomodo, infatti non lo cambiano nemmeno quando si trovano a scalare montagne, avventurarsi nel deserto o camminare con l'acqua alle gambe o in mezzo al fango.
30- Secondo la politica degli RPG, solitamente i Regni sono controllati dai buoni, mentre gli Imperi dai cattivi.
31- Quando una ragazza decide di arrangiarsi da sola e andare incontro al pericolo senza il suo eroe, spesso fallirà inesorabilmente o verrà rapita e sarà necessario ancora una volta salvarla.
32- Di solito i personaggi che vengono a far parte del vostro party ma solo per poco tempo sembrano molto più forti degli altri o possiedono abilità di gran lunga più potenti.
33- Negli RPG il personaggio principale può contare sull'aiuto di vampiri dal cuore tenero, draghi, demoni, maghi neri, ladri e assassini per salvare insieme ad essi il mondo e liberarlo dalle forze del male.
34- Eccetto quando parte un conto alla rovescia in alto a sinistra o a destra dello schermo, avrete tutto il tempo che desiderate per portare a termine qualsiasi azione: come ad esempio salvare una ragazza appesa per miracolo ad un dirupo a centinaia di metri dal suolo (vedi Rinoa).
35- Spesso negli RPG ci sono segreti e missioni secondarie che non vengono nemmeno lontanamente accennate nel gioco. Per scoprirle e sapere come portarle a termine è quasi sempre necessario comprare la guida ufficiale del gioco (che logicamente non è gratis) o consultare qualche sito Internet (come http://www.zellfantasy.it).
36- La qualità dei negozi in generale dipende da quanto sono lontani dal luogo di partenza. Infatti, non importa se la città dalla quelle prende avvio il gioco è super-moderna e tecnologicamente avanzata: solitamente lì troverete armi di base e oggetti di scarso valore, mentre nel più remoto villaggio alla fine del gioco potrete trovare in vendita armi potentissime e gli oggetti migliori.
37- Non importa quanto devastato sia il mondo in cui vi trovate: alla fine del gioco ci sarà sempre qualche negoziante sopravvissuto pronto a vendervi i migliori oggetti e le migliori armi, magari proprio fuori dalla base del nemico finale.
38- Il miglior momento in cui potete portare a termine le missioni secondarie è quando la caduta di una meteora sul vostro pianeta è imminente (vedi FFVII).
39- Durante la battaglia finale, sarà necessario sconfiggere il nemico per almeno due o tre volte. All'inizio avrà le sembianze di una persona normale, mentre alla fine rivelerà la sua vera forma e spesso vi troverete davanti una creatura alata, mentre in sottofondo sentirete una musica remixata con cori estatici (vedi FFVI e FFVII).
40- In ogni RPG che si rispetti esiste una creatura nascosta che è molto più potente del mostro finale.
41- Quasi sempre i personaggi dei giochi di ruolo hanno un solo genitore, se non addirittura nessuno. Generalmente i personaggi maschili hanno solo la madre, mentre quelli femminili il padre.
42- A parte qualche rara eccezione, i protagonisti sono sempre molto affascinanti, neanche fossero usciti da una rivista di alta moda e questo probabilmente per conquistarsi le simpatie dei giocatori [suggerita da Antonio]
43- I personaggi riescono a salire le scale camminando normalmente, anziché appoggiando i piedi su ogni singolo gradino [suggerita da Tomby]
44- I personaggi corrono per più di 50 ore senza mai stancarsi, oppure cadono da metri e metri di altezza senza slogarsi le caviglie [suggerita da Tomby].
45- Molto spesso, nonostante l'arma dei personaggi sia stata modificata, durante le sequenze animate l'arma è quella di inizio gioco [suggerita da Axiel]
46- Solitamente si possono trovare città super avanzate tecnologicamente e villaggi dalle dimensioni ridottissime, ma nonostante tutto ogni locazione, vista da fuori, appare più piccola dei personaggi [suggerita da Axiel]
47- Spesso, quando le Summon fanno la loro apparizione durante una battaglia, il party sparisce, oppure i membri che lo compongono fuggono via, morti inclusi [suggerita da Lios]
48- Sia i personaggi del gioco che i mostri hanno sempre con sé un enorme arsenale di oggetti pur non portando sacche o zaini di alcun tipo! [suggerita da Amarant Salamander T. C.]
49- In ogni RPG che si rispetti, il mostro finale è alla fine di un lungo e tortuoso labirinto, in cui sono presenti mostri comuni ma anche molti boss [suggerita da Bahamut]
50- In ogni RPG (a parte qualche eccezione) sembra sacrilego avere gli occhi marroni: i colori disponibili sono azzurro (Cloud, Squall, Gidan, Tidus, insomma, i protagonisti!), verde acqua (Aeris, Sephiroth) o addirittura rossi (Tifa)! [suggerita da Omega]
51- Appena vinto un combattimento i personaggi festeggiano anche se è morto un loro compagno [suggerita da Polipo]
52- Ovunque vadano, i personaggi femminili, nonostante indossino vestitini corti e leggeri,o calzoncini sgambati, non hanno mai freddo [suggerita da Andy Piccola SeeD]
53- Nei giochi di ruolo c'è gente che non sorride mai fino alla fine del gioco [suggerita da Andy Piccola SeeD]
54- Durante una battaglia non c'è bisogno d'avere troppa fretta: sicuramente la creatura mostruosa che avete davanti attenderà qualche attimo (o vi lascerà il vostro turno) per poterla liberamente attaccare! [suggerita da Andy Piccola SeeD]
55- È veramente curioso che un gruppo di ragazzi che si conoscono da quando erano piccoli abbiano riformato per puro caso del destino lo stesso identico gruppo per andare a salvare il mondo dalla compressione temporale [suggerita da Andy Piccola SeeD]
56- Chi gioca a FFVIII è abituato, in battaglia, ad attendere un certo cane che per puro caso passa di lì, salva l'intera squadra che è stata devastata da un maledettissimo Cactus gigante, e poi corre chissà dove per ripresentarsi puntualmente e per essere letteralmente "sparato" dalla sua padroncina contro una qualche creatura infernale [suggerita da Andy Piccola SeeD]
57- Se mentre state salendo le scale venite attaccati, è logico che durante il combattimento vi ritroverete nel corridoio che avevi appena lasciato [suggerita da Andy Piccola SeeD]
58- È stupefacente pensare che si possa invocare una Summon e che il luogo in cui essa scatena tutta la sua potenza non riporti mai alcun danno [suggerita da Andy Piccola SeeD]
59- Nei giochi di ruolo i personaggi possono trattenere il fiato per minuti e minuti battendo qualsiasi record di apnea, oppure saltare come nessun altro uomo sarebbe in grado di saltare per salvarsi dalla distruzione di una città [suggerita da Andy Piccola SeeD]
60- In ogni RPG, nel vostro party ci sarà sempre qualcuno che sa come far funzionare i computer... ma nel caso in cui non ci sia, non dovete preoccuparvi: vi basterà premere qualche tasto a caso e avrete il 50% di possibilità che il computer faccia quello che volete!! (nell'altro 50% dei casi il computer esploderà oppure innescherà un processo di autodistruzione dell'edificio in cui vi trovate...) [suggerita da Innozzzent]
61- In ogni RPG che si rispetti ci sono miliardi di persone che si assomigliano: basta vedere i soldati nemici in FFVIII... sono tutti uguali, stessa altezza stessa corporatura, ma sopratutto stesso modo di crepare! [suggerita da Axiel]
62- In quasi tutti i capitoli Final Fantasy c'è sempre un personaggio di nome Cid [suggerita da Lionheart248]
63- Se si resta fermi in una città anche 24 ore, sarà sempre giorno... o notte, a seconda della città [suggerita da Lionheart248]
64- Se si trova un Save Point in una grotta o un castello significa che si dovrà presto affrontare un boss [suggerita da Lionheart248]
65- Quasi in ogni RPG il protagonista inizia la sua avventura svegliandosi in un letto (di casa sua o di un'infermeria...) ed è possibile scegliere il suo nome solo nel momento in cui qualcuno gli domanda: "Come ti chiami?" [suggerita da Lionheart248]
66- In ogni GDR c'è un personaggio che usa la spada, uno i pugni e uno armi da tiro... [suggerita da Vincent_Valentine]
67- È incredibile come negli RPG sia semplice far soldi o trovare un lavoro. Vedi Laguna (FFVIII): ha fatto il giornalista, l'attore, il soldato, il poeta e poi riesce pure a diventare presidente... ma dove sta la giustizia? [suggerita da Rin87]
68- Nelle case di FF vige un arredamento a dir poco atipico: pur essendo possibile trovare oggetti assurdi in luoghi assurdi (pietre magiche nei lavandini, Save Points accanto al letto...), nel caso qualche personaggio abbia bisogno di un water farà bene ad armarsi di cespuglio igienico! [suggerita da Rin87]
69- Pur avendo subito battaglie interminabili con mostri apparentemente indistruttibili, le pettinature dei personaggi non si scompongono di un millimetro... il caso lampante è il cappello di Irvine (FFVIII), che sembra incollato alla sua testa! [suggerita da Rin87]
70- Quando i cattivi invocano le Summon, sono in grado grazie ad esse di distruggere intere città; quando invece il party le usa in battaglia, raramente riesce a sconfiggere con un colpo il nemico. [suggerita da Vivino]
71- Non importa se il cattivone di turno si è impossessato dell'eroina o se una base sta per esplodere, o se sta per verificarsi la fine del mondo: troverete sempre qualcuno disposto a giocare a carte con voi (come Ellione sulla luna) [suggerita da Matteo]
72- Una cometa minaccia la distruzione del pianeta? Sta per verificarsi la fine del mondo? No problem, nelle varie città troverete sempre personaggi intenti a fare la vita di sempre senza prestare la minima attenzione al pericolo imminente [suggerita da Matteo]
73- Dopo battaglie fra le più sanguinarie, nessuno dei personaggi riporterà ferite o tagli permanenti di alcun tipo [suggerita da Matteo]
74- Eccezion fatta per FFVIII, i personaggi secondari appartenenti al party hanno l'incredibile capacità di entrare nel corpo del protagonista e di uscirne in caso di colpi di scena o quant'altro [suggerita da Matteo]
75- Negli RPG si inizia praticamente sempre senza avere il benché minimo mezzo di trasporto e si arriva alla fine del gioco con in mano qualcosa come una navicella ultratecnologica [suggerita da Vittorio]
76- Anche se si è morti in battaglia, durante l'esplorazione o sulla mappa del mondo i personaggi sono ancora vivi [suggerita da Vittorio]
77- In giornate fortunate si può venir colpiti anche da 200 fulmini consecutivamente, senza accusare shock, convulsioni, emicranie [suggerita da Salvo86]
78- Nelle rane di palude sono contenuti tutti i principi nutritivi di cui un clan di buongustai ha bisogno per venire su soddisfatto e rotondetto [suggerita da Salvo86]
79- L'omicidio indiscriminato e quasi sempre impunito è una costante negli RPG, anche perpetrato da apparentemente innocenti pulzelle [suggerita da Salvo86]
80- Uccidendo un mostro di qualsivoglia specie si troverà denaro al suo interno (da notare che anche i mostri più strani o insignificanti, come ragni e insetti, si portano dietro soldi pur non servendosene affatto) [suggerita da Salvo86]
81- In quasi tutti i Final Fantasy per un breve periodo si può combattere a fianco di una persona che poi si rivelerà o il cattivone di turno (Seifer, Seymour) o addirittura il boss finale (Sephiroth) [suggerita da Crystal]
82- Spesso, quando un personaggio è in fin di vita, è in grado di sferrare un attacco che è di gran lunga più potente rispetto ad un attacco che sferrerebbe in condizioni di piena salute! [suggerita da Magetailleone]
83- In diversi RPG, fatta eccezione per le sequenze filmate, quando un compagno o un mostro viene ferito non c'è neanche la minima ombra di sangue... fatti d'acciaio, non c'è che dire! [suggerita da Rikimaru]
84- Un personaggio del party, spesso e volentieri, potrà essere maltrattato, fatto a pezzi, sviscerato, ustionato, ma i suoi vestiti rimarranno sempre intatti [suggerita da Rikimaru]
85- Molto spesso nei GDR c'è il classico personaggio che non usa armi, ma solo la forza delle proprie mani: sarebbe interessante poter chiedere a personaggi come Sabin, Tifa e Zell come possono dare cazzotti a robot o nemici super corazzati senza emettere il benché minimo gemito di dolore! [suggerita da Rikimaru]
86- Una domanda che mi faccio spesso è "Ma i personaggi non mangiano??", oppure "Ma non si lavano??", o ancora "Dove sbrigano i loro bisogni??"... E poi com'è che i personaggi, dopo battaglie infinite con mostri apocalittici e assetati di sangue, nella prima città che incontrano hanno come bisogno impellente quello di dormire piuttosto che quello di farsi un bagno?i [suggerita da Rikimaru]
87- Bisogna desumere che siano state sacrificate migliaia di fenici per gioco, visto che nei negozi di oggetti si trovano sempre 99 Code di Fenice o 99 Piume di Fenice. Questo mi fa pensare che nei mondi dei vari Final Fantasy le fenici siano diffuse almeno quanto i piccioni! Però, misteriosamente, è possibile evocarne una sola! [suggerita da Marc]
88- Non importa quali armi si utilizzino o quanto assurde o stravaganti possano sembrare (pupazzi, palloni, arpe, pennelli, dadi truccati, megafoni...), i negozi ne avranno sempre nuovi modelli, di solito più potenti. Addirittura esisterà il modello definitivo per ognuna di queste armi! [suggerita da Marc]
89- Se un membro del party ha fratelli o sorelle può capitare:
a) che sia necessario combatterci quasi fino a ucciderlo prima che diventi un alleato (vedi FFII, FFIV);
b) che si unisca al party, ma non subito (FFV, FFVI);
c) che sia un cattivo irrecuperabile, e che l'unica soluzione sia quello di ucciderlo (FFIX)
[suggerita da Marc]
90- Se una meteora sta per colpire il pianeta, e il saggio del gioco dice che manca una settimana all'impatto, potete anche impiegare mesi per portare a termine le missioni secondarie... ma una volta
battuto il boss finale, la meteora precipiterà subito [suggerita da Marc]
91- Il protagonista non riesce mai ad incontrare ragazze normali, dato che queste: possono essere
incroci tra umani ed entità superiori, possono parlare con il pianeta, essere streghe, evocare mostri di inaudita potenza o essere comunque abilissime nell'usare una certa arma [suggerita da Marc]
92- Si possono invocare dallo spazio meteore, comete o esseri mastodontici e, pur trovandosi all'interno di una casa o comunque di un luogo chiuso, una volta precipitate sul nemico non avranno sfondato alcun tetto (passeranno dalla porta?) [suggerita da Marc]
93- Ci sono scrigni del tesoro ovunque, che ci si trovi in un vulcano, sott'acqua o all'interno di un mostro! [suggerita da Marc]
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi AtaruCF il gio 16 mar 2006, 22:17

ce n'è voluta per leggerli tutti :D
Avatar utente
AtaruCF
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 12076
Iscritto il: ven 27 feb 2004, 19:55
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il dom 19 mar 2006, 16:16

arrivano i trasformers!!!

Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi AtaruCF il dom 19 mar 2006, 18:54

lo voglio io quel coso!!!! :D :D :D
Avatar utente
AtaruCF
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 12076
Iscritto il: ven 27 feb 2004, 19:55
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Belisar il gio 23 mar 2006, 23:08

Immagine
Avatar utente
Belisar
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 3429
Iscritto il: mer 14 set 2005, 19:49
Località: Azeroth

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi AtaruCF il gio 23 mar 2006, 23:20

ahahahah :D
Avatar utente
AtaruCF
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 12076
Iscritto il: ven 27 feb 2004, 19:55
Località: Milano

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Suby il ven 24 mar 2006, 11:14

Originally posted by Belisar


guardate che ho trovato^^

http://members.aol.com/speedbbb/OldFriends.htm

è un sito con tutte le apparizioni dei personaggi di DB nella serie GT


nn hanno fatto vedere la ragazza che si trasforma quando starnutisce XD
Suby - Quest
C.F. Team:
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Suby
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 1992
Iscritto il: mer 2 giu 2004, 22:11

Replying to Topic 'happy forum'

Messaggiodi Seth il ven 24 mar 2006, 21:59

un simpatico spot con kane
Immagine

Immagine

Immagine Immagine

Immagine
Avatar utente
Seth
Global Moderator
Global Moderator
 
Messaggi: 1445
Iscritto il: dom 29 feb 2004, 21:44
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron